Blog dell'ex consigliere del MoVimento 5 Stelle di Milano Zona 8

Blog dell'ex consigliere di Zona 8 del MoVimento 5 Stelle, Stefano Limido

giovedì 27 dicembre 2012

Ecco chi ha votato e chi si è opposto alla riforma che aumenta le spese militari

Pubblico quanto ha scritto Flavio Lotti 
Coordinatore Nazionale della Tavola della pace

Perugia, 20 dicembre 2012


Cari amici,

alla vigilia della prossima campagna elettorale, pubblichiamo l'elenco dei parlamentari che hanno votato la legge delega sulla riforma delle forze armate.

Una legge che:

1. taglia il personale per comperare i cacciabombardieri F35 e altre armi;
2. trasforma le Forze Armate in uno strumento da guerre ad alta intensità incompatibile con l'articolo 11 della Costituzione;
3. costringerà i comuni alluvionati o colpiti da una catastrofe naturale a pagare il conto dell'intervento dei militari;
4. non prevede alcuna cancellazione degli sprechi e dei privilegi né una vera riqualificazione della spesa militare;
5. impegna più di 230 miliardi per i prossimi 12 anni senza aumentare di un solo grado la nostra sicurezza;
6. aumenta di fatto la spesa pubblica;
7. toglie al prossimo Parlamento il diritto/dovere di fare una riforma vera ed efficace, fatta nel rispetto delle persone e per il bene del paese.
Se hanno intenzione di ricandidarsi vale la pena di chiedergli conto.
La storia non è finita. La gente ha bisogno di lavoro, non di bombe. E noi continuiamo a impegnarci per costruire una politica di pace e giustizia.

Con i più cordiali saluti.
I deputati hanno votato martedì 11 dicembre 2012
Al momento della votazione finale erano presenti in... 372.
Hanno votato contro... 25
Si sono astenuti... 53
Hanno votato a favore... 294
Non hanno partecipato al voto... 258 (una domanda: ma questi dove erano?)

Conclusione: Alla Camera il provvedimento è passato con il voto favorevole della... minoranza dei deputati. Non lo trovate strano?

Notabene: Ci sono state ben 47 persone che avevano partecipato a tutte le votazioni e all'ultimo minuto, in occasione del voto finale, hanno scelto di non votare. Da notare il caso originale dell'On. Federica Mogherini che, dopo aver lavorato tenacemente per far approvare questa riforma e aver approvato tutti i suoi articoli, ha preferito lasciare l'aula di Montecitorio un minuto prima del voto finale. Chissà perché!

Vedi come hanno votato tutti i deputati nel documento che trovi in allegato.

Hanno votato contro (25):
Pezzotta Savino, Udc; Giulietti Giuseppe, Misto; Lucà Mimmo, Pd; Bobba Luigi, Pd (ma ha dichiarato che voleva astenersi); Bernardini Rita, Pd (Radicali italiani); Farina Coscioni M. Antonietta, Pd (Radicali italiani); Mecacci Matteo, Pd (Radicali italiani); Turco Maurizio, Pd (Radicali italiani); Zamparutti Elisabetta, Pd (Radicali italiani); Borghesi Antonio, Idv; Cimadoro Gabriele, Idv; Di Giuseppe Anita, Idv; Di Stanislao Augusto, Idv; Evangelisti Fabio, Idv; Favia David, Idv; Mura Silvana, Idv; Palomba Federico, Idv; Rota Ivan, Idv; Piffari Sergio Michele, Idv; Vatinno Giuseppe, Idv; Zazzera Pierfelice, Idv; Antonione Roberto, Misto - Liberali per Italia PLI; Lehner Giancarlo, Popolo e territorio; Speciale Roberto, Pdl; Stanca Lucio, Pdl.

Si sono astenuti (53):
Sarubbi Andrea, Pd; Beltrandi Marco, Pd (Radicali Italiani); Bossa Luisa, Pd; Colombo Furio, Pd; Rossa Sabina, Pd; Allasia Stefano, Lega Nord Padania; Bitonci Massimo, Lega Nord Padania; Bragantini Matteo, Lega Nord Padania; Buonanno Gianluca, Lega Nord Padania; Callegari Corrado, Lega Nord Padania; Chiappori Giacomo, Lega Nord Padania; Comaroli Silvana, Lega Nord Padania; Consiglio Nunziante, Lega Nord Padania; Crosio Jonny, Lega Nord Padania; Dal Lago Manuela, Lega Nord Padania; Desiderati Marco, Lega Nord Padania; Di Vizia Gian Carlo, Lega Nord Padania; Dozzo Gianpaolo, Lega Nord Padania; Dussin Guido, Lega Nord Padania; Fabi Sabina, Lega Nord Padania; Fava Giovanni, Lega Nord Padania; Fedriga Massimiliano, Lega Nord Padania; Forcolin Gianluca, Lega Nord Padania; Fugatti Maurizio, Lega Nord Padania; Gidoni Franco, Lega Nord Padania; Goisis Paola, Lega Nord Padania; Isidori Eraldo, Lega Nord Padania; Lanzarin Emanuela, Lega Nord Padania; Lussana Carolina, Lega Nord Padania; Maggioni Marco, Lega Nord Padania; Molteni Nicola, Lega Nord Padania; Montagnoli Alessandro, Lega Nord Padania; Munerato Emanuela, Lega Nord Padania; Negro Giovanna, Lega Nord Padania; Paolini Luca Rodolfo, Lega Nord Padania; Pastore Maria Piera, Lega Nord Padania; Pini Gianluca, Lega Nord Padania; Polledri Massimo, Lega Nord Padania; Rivolta Erica, Lega Nord Padania; Rondini Marco, Lega Nord Padania; Simonetti Roberto, Lega Nord Padania; Vanalli Pierguido, Lega Nord Padania; Volpi Raffaele, Lega Nord Padania; Catanoso Francesco, Pdl; Pili Mauro, Pdl; Miserotti Lino, Misto; Fabbri Luigi, Misto - Alleanza Per Italia; Fallica Giuseppe, Misto - Grande Sud Ppa; Misiti Aurelio Salvatore, Misto - Grande Sud Ppa; Stagno D'alcontres Francesco, Misto - Grande Sud Ppa; Terranova Giacomo, Misto - Grande Sud Ppa; Nicco Roberto Rolando, Misto - Minoranze Linguistiche; Zeller Karl, Misto - Minoranze Linguistiche.
I senatori hanno votato martedì 6 novembre 2012
Al momento della votazione finale erano presenti in... 265.
Hanno votato contro... 12
Hanno votato a favore... 252
Non hanno partecipato al voto... 50

Non ha partecipato al voto per manifestare il suo dissenso: Vita Vincenzo Maria, Pd

Hanno votato contro (12):

Belisario Felice, Idv; Bugnano Patrizia, Idv; Caforio Giuseppe, Idv; Carlino Giuliana, Idv; De Toni Gianpiero, Idv; Di Nardo Aniello, Idv; Giambrone Fabio, Idv; Lannutti Elio, Idv; Li Gotti Luigi, Idv; Mascitelli Alfonso, Idv; Pardi Francesco, Idv; Pedica Stefano, Idv.

Vedi come hanno votato tutti i senatori nel documento che trovi in allegato.

A cura della Tavola della pace.
www.perlapace.it.

venerdì 23 novembre 2012

Squalificato????????

Rispondo ad Angelo Dani , vicepresidente del Consiglio di Zona 8 che ha scritto nel gruppo FB di zona 8 che mi cresce il naso se dico bugie.
Siccome penso che il mio naso sia abbastanza "importante" così com'è, evito di dirle! Infatti il video a cui si riferisce anche lui dovrebbe darmi ragione, bugie non ce ne sono, o sbaglio? Se è ovvio che il "vice" scerza durante una seduta del Consiglio di Zona, altrettanto ovvia è anche la forzatura da parte mia sulla questione, che invece purtroppo rimane.
Perche non dobbiamo sapere la classe energetica degli edifici di cui ci viene chiesto il parere circa la loro realizzazione? Anche se la legge prevede la certificazione solo dopo la costruzione chi l'approva deve saperlo in anticipo, perchè se si trattasse di edifici energivori, senza un Piano di Trasporto Pubblico Locale degno di questo nome, collegati ad un impianto di teleriscaldamento che produce calore con Rifiuti Solidi Urbani, può succedere che il parere sia sfavorevole. Mentre se si trattasse l'ipoteteica realizzazione di un nuovo quartiere completamente autosufficiente dal punto di vista energetico, che utilizza energie da fonti rinnovabili, che non siano solo definite equiparate come i Combustilibi Da Rifiuto, con 5 fermate di mezzi di trasporto pubblico sotterraneo che circondano praticamente il quartiere, che tra l'altro è già in una zona servita da una rete di trasporto pubblico di superfice, potrebbe darsi che il parere si trasformi e diventi miracolosamente favorevole! Ma queste cose non interessano a tutti, purtroppo ci sono altre questioni più interessanti, come EXPO per esempio. O come la battaglia obbligatoria fra diverse forze politiche che prevale sugli interessi reali del cittadino. Non importa se la tua sia un'ottima idea è importante che non venga realizzata altrimenti ne gioverebbe il tuo schieramanto politico, questo è quello che probabilmente è successo in sino ad oggi in Consiglio di Zona (e non solo lì purtroppo)!
Sono contento che vengano utilizzate le riprese video del consiglio, e mi auguro che presto non dovremo più essere noi ad effettuarle, come prevede la delibera 122/2011 del 29/9/2011, spero anche che il "vice" in qualità di presidente della commissione n° 2 Edilizia ecc....tenga conto delle deliberie del consiglio che sono andate nel senso della riduzione del surriscaldamento globale, della mobilità sostenibile, del risparmio energetico, che hanno portato il CDZ ad organizzare convegni presso la  sala Enzo Geroldi, la stessa dove ha deciso che la classe energetica degli edifici non deve essere discriminante per l'approvazione degli interventi edilizi, come non lo deve essere l'esistenza o meno di mezzi pubblici o il tipo di fonti energetiche utilizzate per produrre l'energia ed il riscalmento necessario agli abitanti di un nuovo paese, si perchè di questo si tratta. Cascina Merlata viene definito dagli stessi operatori come
il più grande intervento di housing sociale in classe A mai realizzato
lo si può leggere sul paginone pubblicitario che più volte è stato pubblicato su
Il giornale della zona 8 e del nord ovest di Milano
Benemerenza civica conferita dal Comune di Milano
MILANO 19 mensile di informazione - politica - cultura.
Direttore Angelo Dani, milano_19@libero.it 

Accetterò i cartellini tranne quello rosso! Non ho niente di cui vergognarmi. Li accetterò dicevo solo se servirà a far crescere un rapporto di rispetto reciproco, come quello che pensavo di avere sino al minuto prima che cominciasse a sbraitarmi contro, una sera dopo il consiglio nel parcheggio del centro civico.
Buonasera Sig. Vicepresidente


domenica 28 ottobre 2012

Regole? NO grazie

Regolamento per la concessione di contributi del Consiglio di Zona 8



























Se esiste un regolamento secondo voi bisogna rispettarlo?
Allora come mai il CDZ non lo rispetta?
Se fossi una malalingua direi che così sarebbe più facile finanziare tutte le iniziative che vuole, senza tutta questa burocrazia che crea un sacco di fastidi.
Forse è meglio se vi racconto i fatti dal principio.
Il punto 2 dell'ODG del CDZ del  18 Ottobre è l'ennesima concessione di contributo che deliberiamo da quando sono arrivati i soldi dal Comune, così sono andato a guardarmi il Regolamento per vedere se ci fosse qulache impedimento alla concessione del contributo e ho scoperto che l'art.6 prevede l'emissione di un bando, per "pubblicizzare le tipologie di iniziative e le categorie di soggetti che posono aspirare alla concessione dei contributi". Ho pensato che la mia memoria come al solito non è all'altezza e che devo fare qualcosa finchè sono in tempo, altrimenti quando invecchierò chissà come sarò messo. Quindi chiamo la segreteria di presidenza per chiedere conferma della pubblicazione e la data del bando e... sorpresa! Non sono io che non mi ricordo le cose, sono loro che non le fanno! Così durante la conferenza dei capigruppo ho chiesto al presidente se fosse al corrente del fatto e che non ritenevo valida la concessione di contributi visto che il regolamento non era stato rispettato. La sua risposta è stata che non è che bisogna fare un bando per tutti i contributi, che per l'educativa di strada è stato fatto il bando (peccato che non sia la stessa cosa) e che per questi dubbi ci sono i direttori di settore che possono aiutarmi, e secondo lui era tutto regolare. Così ho preso carta e pc e il 26 Ottobre ho presentato richiesta di parere di legittimità alla Direzione Centrale Decentramento e Servizi al Cittadino dottoressa Daria Maistri su tutti i contributi concessi dal CDZ 8 sino ad ora. Vedremo cosa succederà

sabato 22 settembre 2012

Expo è partito e non si ferma!

Giovedì scorso in Consiglio di zona si è votato il parere favorevole alla costruzione di 11 edifici, torri che variano dagli 11 ai 22 piani nell'area della Cascina Merlata. Due di questi edifici serviranno ad alloggiare temporaneamente il personale dell'Expo e come parte di questo progetto non se ne parla neanche lontanamente di metterene in discussione la qualità. Come dichiarato dal presidente di commissione edilizia Angelo Dani:"è un progetto che è partito e non si ferma!" Non ci credete? Andate e vedete! Il video del CDZ8 che grazie a Fulvio è già pubblico ve lo potrà confermare.
Siccome subirsi tutta una seduta del CDZ è abbastanza deprimente vi voglio dare una mano. La discussione del punto inizia dopo un ora e 10 secondi con l'illustrazione per sommi capi dell'intervento edilizio, ma è durante la replica di Dani agli interventi dei vari consiglieri che ci viene data la notizia, per l'esattezza 1h 15' 10". Qui viene fuori la scioccante verità! Non importa se ci sia o meno un piano per il tarasporto pubblico anche se stiamo parlando di un nuovo paese, si perchè il Piano Integrato d'Intervento Cascina Merlata prevede la costruzione di 2000 nuovi alloggi. Non importa in quale classe energetica rientrino gli edifici che verranno costruiti, chi se ne frega del risparmio energetico, del surriscaldamento del clima, delle fonti di energia rinnovabili. Non importa neanche cosa ne pensa la commissione Paesaggio del Comune, tanto il progetto deve  essere approvato comunque e con il parere favorevole della Zona diventa più semplice. Così Dani si guarda bene dal rispondere alle mie richieste di informazioni su questioni che dovrebbero essere basilari per approvare un intervento edilizio del genere. Invece niente, nessun dubbio, nessuna domanda. Expo è partito e non bisogna disturbare il manovratore!
Lo dice lui stesso, anche se a denti stretti, che si tratta di una "cosa devastante" e che il parere positivo gli lo ha "ordinato l'assessore all'urbanistica". Qui siamo appena prima dell'ora e 20 del video per chi non ci credesse. Ovviamente dice che è stata solo una battuta e che non ho il minimo senso dell'umorismo, ma resta il fatto che non c'è stata nessuna risposta alle mie domande: quale è il parere della commissione paesaggio? In che classe energetica sono gli edifici? Sono previsti impianti di cogenerazione? Esiste un piano di trasporto pubblico locale? Ma non è importante visto l'esito della votazione che è stato chiarissimo: 34 presenti, 27 favorevoli, 4 astenuti e 3 contrari.
Domandare è lecito, rispondere è cortesia dice il proverbio, ma se sei il presidente di una commissione che deve dare un parere su questoni socio-ambientali, secondo il mio punto di vista diventa doveroso.

martedì 31 luglio 2012

Ci vediamo a Settembre!

Come forse qualcuno di voi saprà, durante l'ultima seduta del CDZ ho chiesto che lo stesso venisse riconvocato in quanto non erano stati rispettati i tempi per la consegna della documentazione relativa ai punti all'ODG. Il presidente ovviamente non aveva nessuna intenzione di annullare la seduta e riconvocarla, probabilmente perchè alcuni consiglieri di maggioranza sono già in ferie, per questo ha dovuto ricorre alla convocazione del CDZ in seconda seduta per paura di non riuscire a mantenere il numero legale. Figuriamoci se avesse dovuto riconvocarlo alle soglie del mese di Agosto, si sarebbe trovato magari senza altri suoi consiglieri  e come avrebbe fatto a concedere alle associazioni i contributi promessi?
Visto che non si poteva rischiare  un'altra seduta si è giustificato spiegando che c'era stato un problema al sistema informatico, che comunque le relazioni erano a disposizione in cartaceo presso gli uffici nei tempi stabiliti e che se avessi voluto mi sarei dovuto rivolgere alla Direzione Centrale e all'Avvocatura comunale per richiedere l'annullamento.
Scaricatosi del peso di non aver ripettato le regole ha potuto proseguire la serata come se la era programmata: approvazione di tutto quello che gli interessa senza curarsi di cosa vuole la minoranza. Come per esempio l'istituzione della commisione bilancio che chiediamo dall'inizio della consiliatura. Ci ha tenuto buoni sin che ha potuto con la scusa che il bilancio non era ancora stato approvato e quindi non aveva senso la commissione, ma lo avrebbe fatto sicuramente subito dopo l'approvazione. Poi il fatidico giorno è arrivato e si è trovato costretto ad inserire nell'ODG della seduta del 12 Luglio l'istituzione della Commissione Temporanea "Trasparenza e Revisione Conti" l'ha chiamata. Finalmente!
Peccato che la sera del 12 Luglio non è stato eletto nessun presidente di commissione. Quelli che seguono il CDZ8 sanno che il motivo non è stato quello del mancato accordo sul nome del candidato ma l'assenza del presidente per motivi di salute. Quindi niente consiglio? Certo che no, il vicepresidente cosa ci stà a fare altrimenti? Solo i due punti relativi alla Commissione Trasparenza e quello delle Priorità e criteri dei CAG  non sono stati portati avanti dal vice, non si capisce come mai, per il resto tutto secondo programma. Fortunatamente la malattia ha tenuto lontano il presidente solo una settimana quindi in quella seguente si è regolarmente tenuto il consiglio. Meno male! Così si potrà finalmente votare 'stò benedetto presidente di commissione, in modo da poter stabilire come debbano essere suddivisi i fondi appena stanziati dal comune per le Zone. Macchè, niente neanche stà volta! Come mai non sono stati inseriti i due punti relativi al bilancio che durante la seduta precedente non si è voluto discutere ed il terzo si? Eppure sulla convocazione c'è scritto chiaramente che: "Qualora alcuni punti non venissero trattati, gli stessi si intendono riscritti all'ordine del giorno della successiva seduta del Consiglio"  come è successo per i CAG, in compenso abbiamo finanziato un paio di iniziative alla faccia della "Commissione Trasparenza" che vorrebbe anche fare la "Revisione dei Conti".
Non si fà così Presidente! Soprattutto se si parla tanto di trasparenza e compartecipazione di tutto il consiglio al governo della zona. Non si prendono in giro le persone anche se per la sua coalizione non contano niente.
Faccia buone vacanze, ci vediamo a Settembre!

giovedì 28 giugno 2012

Seconda riconferma in zona 8

Il 26 c'è stato l'incontro con gli attivisti di zona 8 per la seconda riconferma del consigliere di zona.
A differenza della prima questa volta l'abbiamo fatta dopo cena e visto il caldo ho pensato che la gelateria col giardino ed i tavolini in mezzo alle piante sarebbe stato un bel posto, peccato fosse chiusa!



Quindi abbiamo dovuto spostarci in un altro posto. Per comodità abbiamo scelto di andare dall'altro lato della piazza. Anche se il locale non era molto luminoso abbiamo pensato che sarebbe stato bello riprendere le dichiarazioni dei presenti per poterle pubblicare. Non c'è stata una votazione come nella precedente, ma ognuno poteva dire quello che voleva utilizzando la webcam del portatile per registrare il proprio intervento. Il video che segue è solo un pezzo che dura un paio di minuti della ripresa integrale , giusto per farvi vedere chi c'era, quella potrò pubblicarla solo se qualcuno di voi riesce a leggere il labbiale perchè non sapevo che il microfono era disattivato! Quindi se volete sapere come è andata si cercano volontari per sottotitolare il video.

video

Altrimenti ognuno dei presenti può registrare il suo audio e montarlo, oppure possiamo ripetere la scena, insomma non so come scusarmi per la serata che non è stata il massimo come organizzazione, ma vi assicuro che la compagnia era ottima, tant'è che siamo rimasti a parlare sino a tardi nonostante il locale non fosse climatizzato, il camerire non molto cortese ed il propietario neanche simpatico!
Grazie a tutti.

domenica 18 marzo 2012

Stipendio di Dicembre

Approfitto della scusa del cedolino per dirvi che in una delle prosime sedute del consiglio di zona dovrò votare il presidente della comissione bilancio. Solitamente la presidenza viene data ad un candidato dell'opposizione, mi dispiace deludervi ma io non mi sono candidato, e ce ne dovrebbero essere due. Dico ce ne dovrebbero perche ufficialmente non c'è ancora la rosa. Il primo è il candidato del PDL + Lega, Marco Anguissola di San Damiano per ora l'unico ufficiale in attesa della conferma della propria candidatura da parte della consigliera del Nuovo Polo, Simona Amore. L'UDC non ha candidati. Oggi ho scritto a tutti e due per chiedere se fossero interessati alla proposta di pubblicare il bilancio di zona sulla pagina istituzionale della zona. Quì potete trovare la proposta di delibera pronta per essere consegnata, andate a leggerla, correggerla, commentarla, integrarala, fateci quello che vi piace. Ho scritto loro che secondo noi è una questione molto importante e che sarà discriminante per la scelta del presidente della commissione stessa, spero che mi rispondano presto.

 Piano Integrato di Intervento via Eritrea
Venerdì scorso in commissione Urbanistica, Demanio, Casa, Lavori Pubblici ci è stato presentato il nuovo PII relativo all'area ex Istituto Negri a Quarto Oggiaro. Si tratta di costruire 2 torri e una palazzina per 429 nuovi abitanti secondo le previsioni del progettista. Questa iniziativa era già stata discussa l'anno scorso e anche nel 2009, non vi posso raccontare come sia andata nella scorsa consiliatura perche non c'ero, ma vi posso dire che la proposta di costruire è stata bocciata dalla precedente maggioranza con delibera n° 133 del 23/7/2009, questa però e storia vecchia veniamo ai giorni nostri: commissione urbanistica del 12 Dicembre 2011 si discute del PII ex istituo Negri, la maggioranza propone parere negativo perche l'insediamento di nuovi abitanti porterebbe al collasso la viabilità della zona che è già abbastanza critica, il PDL esprime invece parere favorevole. Si arriva al consiglio del 15 Dicembre con una proposta di deliberazione di parere negativo e " Si propone inoltre di adibire l'area ad utilizzo sociale, ad esempio insediamenti scolastici e centri di aggregazione giovanile." Risultato della votazione: presenti 32, astenuti 2 Anguissola di San Damiano (PDL) Busato (UDC), contrari Bianchi, Consolini, Lombardi, tutti del PDL. Dopo tre mesi ritorna in commissione la nuova proposta che prevede l'incremento del 30% di costruzione rispetto al progetto precedentemente bocciato, provate ad indovinare............il presidente di commissione Dani è orientato ad esprimere parere favorevole! Ma come? Prima "il flusso di traffico generato dalle nuove edificazioni comporterebbe un impatto negativo sulla viabilità dell'area, già attualmente in condizioni di forte carico" recitava la delibera del 15 Dicembre scritta da lui, ed ora? Con 14.300 mq. di nuove costruzioni il traffico sparisce? Strano visto che la viabilità non viene modifacata rispetto al progetto bocciato per ben 2 volte da amministrazioni diverse. Vedremo cosa ci racconterà in consiglio Giovedì prossimo.


Interrogazione software libero
Il 9 Marzo ho ricevuto la risposta del presidente del consiglio di Zona all'interrogazione che ho presentato il 24 Novembre, non servono molte parole bastano due righe: "Egregio consigliere, con riferimento all'interrogazione in oggetto, Le comunico di aver trasmesso la stessa alla Direzione Centrale Sistemi Informativi come da allegato. Sarà mia cura tenerla informata circa le risposte che perverranno." Tutto quà!

martedì 28 febbraio 2012

Risposta all'interrogazione sui gettoni di presenza

Dopo solo 20 giorni è arrivata la risposta del Presidente Zambelli all'interrogazione sui gettoni di presenza erogati ai signori consiglieri che se ne vanno dopo un minuto di presenza alle sedute del consiglio. Se non avete voglia di leggerla potete provare ad indovinare se per caso qualche consigliere che non aveva tempo di rimanere fino alla fine delle sedute, probabilmente per improrogabili impegni istituzionali, abbia comunque percepito il dovuto gettone di presenza. Indovinato?  Nonostante la segnalazione del presidente, che in alcuni casi ha fatto notare l'assenza di consiglieri dopo pochi minuti dall'appello, l'uscita di altri ancora prima dell'inizio vero e proprio della seduta, nessuno ha ritenuto opportuno rinunciare al maltolto eccetto uno che non fa parte delle due categorie citate, anzi. Dico che non hanno rinunciato perchè, come ben sappiamo, non c'è nessun obbligo da parte dei consiglieri di presenziare alle sedute del consiglio di zona o comunale che sia per tutta la loro durata. Spero che con la scusa del decentramento e della scarsa disponibilità di fondi nelle casse comunali, il regolamento venga rivisto e che venga introdotto un nuovo sistema che regoli l'erogazione dei gettoni di presenza.
Questa risposta mi ha fatto ricordare che il 24 Novembre scorso avevo presentato un'altra interrogazione, chissà che fine avrà fatto?

martedì 21 febbraio 2012

Piccola soddisfazione in Zona 8

Nelle ultime  due commssioni Decentramento......si è discusso di come costruire il futuro funzionamento delle Zone. Sono stati richiesti commenti e proposte per migliorare e/o incrementare la proposta di delibera comunale, la mia proposta è stata quella di inserire il concetto di bilancio partecipativo sia nelle zone che in Comune, questo è stato il risultato.
Riporto integralmente parte della proposta di delibera redatta dal presidente  di commissione e condivisa dall'ufficio di prsidenza, che verra portata in consiglio di zona Giovedì prossimo:


6)Si chiede di aggiungere alle parole“avviare il processo di revisione della struttura del bilancio del Comune al fine di una sua articolazione per Zona, prevedendo l’individuazione e la messa in atto delle modalità più idonee per raggiungere tale obiettivo” presenti al 6° punto del “Preso atto che” (pagina 5 della bozza), le parole “nella prospettiva di dotare le Zone di bilancio proprio, valutando l’introduzione in ambito zonale di forme di bilancio sociale o partecipativo

7) Al fine di una ristrutturazione completa della modalità di gestione compartecipata nell’amministrazione della città, si chiede inoltre di prendere in considerazione l’ipotesi di sperimentare una costruzione partecipata del Bilancio comunale, perché venga rafforzato il legame con il territorio e con la cittadinanza in sede di definizione delle grandi scelte delle politiche cittadine.

Magari non servirà a niente ma intanto stanno tenendo in considerazione una proposta che arriva dal MoVimento. Sperando che non sia solo il contentino per tenerci buoni ma che la proposta venga accetta dalla commissione e che diventi realtà.
Staremo a vedere

sabato 4 febbraio 2012

Stipendio di Novembre

Questo è stato il mese del cambio della guardia in due commissioni: dopo le dimissioni di Santini dalla presidenza della commissione Urbanistica - Demanio - Casa - Lavori pubblici, ufficialmente per motivi di salute, probabilmente per una serie di voti discordi all'interno della coalizione di maggioranza su alcuni pareri richiesti alla commissione, riguardanti concessioni di sanatorie per interventi edilizi nella famosa via Ajraghi, quella della "Bathcaverna" se vi ricordate, che ha fatto molto discutere i commissari, intesi come iscritti alla commissione, ma anche quelli di Pubblica Sicurezza. Il suo posto è stato assegnato al vicepresidente del Consiglio di Zona Dani, che a sua volta si è dovuto dimettere dalla presidenza della commissione Parchi e giardini - Arredo urbano- Ambiente e agricoltura andata al Verde Fedrighini. A proposito di questa commissione vi devo raccontare che in seguito alla richiesta da parte di AMSA di far partire un progetto di intervento contro le discariche abusive, che coinvolga associazioni, consigli di Zona e Amministrazione comunale nella prevenzione, controllo e repressione del fenomeno attraverso il monitoraggio e analisi dettagliata della situazione attuale, siamo diventati la Zona campione che sperimenterà il "progetto antidegrado". Staremo a vedere cosa succederà.
Abbiamo avuto la partecipazione di esponenti dei Vigili Urbani di zona in commissione Sicurezza, che ci hanno esposto la ricerca effettuata dall'Unità Centrale Informativa nei periodi Gennaio-Aprile 2011 Luglio-Settembre 2011. I dati quantitativi riguardanti la distribuzione del fonomeno della prostituzione in zona 8, dicono che dopo l'entrata in vigore della sentenza della Corte Costituzionale del 13/4/2011 che ha di fatto abolito l'ordinanza Sindacale del 2008 per contrastare la prostituzione su strada, lasciando un vuoto normativo e operativo, ha permesso al fenomeno di ampliarsi ulteriormente. Abbiamo proposto il riesame di alcune oservazioni al PGT che non erano state accolte dalla passata amministrazione riguardanti alcune macroaree della notra zona.
Abbiamo anche eletto il presidente della neonata ottava commissione Decentramento- Affari istituzionali , indovinate di che partito è Stefano De Cristofaro?
Ovviamente c'è stata una serie di concessioni di patrocini gratuiti come ogni mese. Avete indonivato o siete andati a guardare sul sito della zona? Non era difficile però!
Da segnalare la mozione urgente presentata dalla consigliera Amore in occasione della giornata contro la violenza sulle donne, modificata all'ultimo momento per inserire proposte che avrebbe scritto la consigliera Lomuscio e che così è diventata anche della maggioranza com'è capitato per altre mozoni presentate dall'opposizione. Da parte mia sono riuscito a far passare solo alcune piccole richieste, come l'eliminazione dei generatori elettrici per ottenere parere favorevole alla concessione degli spazi pubblici per l'installazione dei giochi per bambini o far modificare la richiesta di dotare tutti i consiglieri del palmare in dotazione ai vigili di quartiere per la segnalazione di richiesta d'interventi denominato Ambrogio, limitandola ai soli capigruppo. Purtroppo se le proposte arrivano dall'opposizione non è importatante se sono valide o meno.
Loro non molleranno mai, noi nemmeno!

lunedì 23 gennaio 2012

Riconfermato!

Grazie alla riconferma di Mattia mi sono ricordato che non ho ancora pubblicato il verbale della mia riconferma. Scusandomi per il ritardo provvedo subito.
Ne approfitto per chiedere la vostra collaborazione, stasera in commissione cultura si è parlato di un concorso fotografico che il CDZ vuole organizzare alla Fabbrica del Vapore, avete qualche idea sul tema del concorso? O menbri della giuria da proporre?

domenica 8 gennaio 2012

Anno nuovo vita nuova!

 
Qui potrete trovare gli appuntamenti per la prossima settimana: Zona 8 
inoltre vi segnalo un incontro interessante sulla futura Area C che mi ha suggerito di promuoverre il Presidente della nostra zona in persona, non vorrete mica deluderlo? Mi sembra una bella occasione per dire quello che pensiamo sul provvedimento contro l'inquinamento che il comune ha messo in atto ai diretti interessati, chissà che gli venga voglia di prendere spunto dalle nostre proposte. Sarebbe bello sapere in anticipo se qualcuno ha intenzione di partecipare per tenere i posti in sala
Buon anno a tutti

Gentili Consiglieri,
 
come sapete il 16 Gennaio entrerà in vigore l'AREA C. Per fornire le giuste informazioni ai cittadini la Giunta con i Consigli di Zona organizzano una serie di incontri sul territorio.
In Zona 8 l'incontro si terrà venerdì 13 Gennaio alle ore 21.00 presso l'Aula Consigliare "Enzo Geroldi" - Via Quarenghi 21
alla presenza del Presidente della Commissione Ambiente e Mobilità di Zona 8, Enrico Fedrighini, e l'Assessore Marco Granelli.
 
Vi invito a far circolare l'informazione.
 
Cari saluti.
 
Simone Zambelli